Se salite le scale dall’imbarcatoio attraverso il bosco a metà incontrate strada un fienile che ospita il più piccolo museo della Svizzera. Da maggio a ottobre, nel «Musée Grütli», su 80 metri quadri potete visitare gratuitamente una mostra dedicata a delle domande su questioni riguardante la cultura e la società in Svizzera.

Mostra itinerante «Helvetismi – Specialità linguistiche»

15 maggio 2022 – 29 ottobre 2023, dalle ore 10 – 16 Musée Grütli, Seelisberg

Nella Svizzera tedesca, al mattino mangiano lo Zmorge, uGipfeli e insieme bevono un Caffè crème. Nella Svizzera francese sui menu si trovano röstis e spätzlis , mentre in Ticino troviamo sul piatto anche i Wienerli.

Nel Musée Grütli potete scoprire parole che nelle lingue tedesco, francese e italiano si trovano unicamente in Svizzera: i cosiddetti elvetismi. Sono frutto dello scambio tra le varie lingue del Paese, come pure fra le lingue stesse, contagiate dai dialetti. Tuttavia non sono parte di un diletto, ma fanno parte delle lingue standard e scritte della Svizzera.

Mostra interattiva, l’ideale per gruppi e scolaresche

La mostra invita a sperimentare dal vivo gli elvetismi.Su una delle carte geografiche scoprite i vostri elvetismi preferite e delle specialità linguistiche poco conosciute. Inscenate in modo divertente sono tratte da discorsi fatti nel Parlamento, ivi compresa le leggendaria scena del B-B-B Bündnerfleisch dell’allora Consigliere federale, Rudolf Merz. Con giochi e video di “Spoken-Word-Performances” scavalcate il Röstigraben e vivete personalmente l’ecletticità della Svizzera. La mostra è divertente e una ‘dritta’ confidenziale per gruppi e gite scolastiche.

La mostra itinerante venne realizzata in collaborazione dal Centre Dürrenmatt Neuchâtel in collaborazione con il Forum Helveticum. Il Rütli è l’ultima stazione della mostra ed è dunque l’ultima opportunità per vederla. Nella mostra si trovano contributi del Centre de dialectologie et d’étude du francais régional dell’università Neuchâtel, del Forum del bilinguismo, dell’Osservatorio linguistico della Svizzera italiana e dello Schweizerischen Vereins für die deutsche Sprache.

Il Musée Grütli si trova fra il debarcadero e il praticello del Rütli e con i suoi 80 metri quadro è il museo più piccolo della Svizxzera. Dal 2018 durante due stagioni estive di temi societari della Svizzera.

L’ultima opportunità per il Rütli

 La Mostra itinerante è stata realizzata dal Centre Dürrenmatt Neuchâtel in collaborazione con il Forum Helveticum. Il Rütli è l’ultima stazione della mostra, e dunque l’ultima opportunità di visitarla. Nell’esibizione ci sono contributi del Centre de dialectologie et d’étude du français régional dell’Università Neuchâtel, del Forum für die Zweisprachigkeit, dell’Osservatorio linguistico della Svizzera italiana e del Schweizerischen Vereins für die deutsche Sprache.

L’inaugurazione del Musée Grütli 2018 di Alain Berset