Società di utilità pubblica: Nascerà una rete

La creazione della “Rete svizzera delle società di utilità pubblica” ha lo scopo di rafforzare lo scambio e la cooperazione tra le Sup. Il 25 agosto 2021, la rete celebrerà il suo lancio a Zurigo.

Oltre alla Società svizzera di utilità pubblica (Ssup), in quasi tutti i cantoni sono state create delle società di utilità pubblica (Sup) indipendenti. In Svizzera, ci sono più di 50 organizzazioni che si chiamano “Società di utilità pubblica” (Sup): 20 Sup cantonali, 34 Sup distrettuali o comunali, e la Sup svizzera delle donne (SGF). I primi Sup sono stati fondati 250 anni fa, e molti di loro stanno attualmente celebrando il loro 200° anniversario. La Ssup lavora a stretto contatto con i Sup cantonali, regionali e locali. Storicamente, le società cantonali e regionali si sono sviluppate indipendentemente e hanno assunto forme diverse.

Nel 2020 è nato il progetto di una “Rete svizzera delle società di utilità pubblica” (Rssup) per rafforzare lo scambio e la cooperazione tra le Sup. Il 25 agosto 2021, la rete celebrerà il suo lancio a Zurigo.

Gli obiettivi e i compiti della rete sono i seguenti

  • Conferenze su questioni di pubblica utilità;
  • Sito web comune con dettagli di contatto e brevi profili di Sup;
  • Notiziario congiunto online sui temi del Sup
  • Scambio di informazioni tra lo staff operativo del Sup su argomenti come il sostegno individuale, il marketing, la raccolta di fondi, il reclutamento di membri, ecc.
  • Promozione bilaterale di progetti comuni;
  • Promozione congiunta di progetti di terzi;
  • Creare collegamenti con altri attori della società civile, del governo e delle imprese.