Osservatorio del volontariato in Svizzera

Non appena l’Osservatorio del volontariato svizzero 2020 è stato pubblicato, si sta pianificando la prossima indagine nazionale sul volontariato. La Ssup ha iniziato l’Osservatorio nel 2002 e lo ha già condotto quattro volte. Tuttavia, la Ssup non lo fa da sola, ma con circa 30 organizzazioni partner.

Chiunque sia interessato a contribuire con le proprie domande all’Osservatorio 2025 può contattare la Ssup entro la fine di agosto.
Contrariamente alla maggior parte dei suoi vicini, la Svizzera non ha una strategia pubblica per il volontariato e non c’è una ricerca in corso sulle attività di volontariato. Per questo motivo la SSUP ha deciso nel 2002 di produrre regolarmente una panoramica del volontariato in Svizzera basata su un ampio sondaggio. Così facendo, ha creato un punto di riferimento per la ricerca sulle attività di volontariato in Svizzera. Dopo i sondaggi del 2007, 2010, 2016 e 2020, una quinta analisi del volontariato in Svizzera sarà condotta nei prossimi anni. Il nuovo Osservatorio sul volontariato sarà pubblicato nel 2025.

Due terzi dello studio si concentreranno sulle stesse domande del 2007, 2010, 2016 e 2020 per identificare le tendenze del volontariato svizzero. Le domande rimanenti saranno utilizzate per ottenere nuove conoscenze sul volontariato. Come strumento scientifico orientato alla pratica, l’Osservatorio del volontariato svizzero 2020 è stato pubblicato mostra lo status quo del coinvolgimento volontario della società civile e allo stesso tempo ci permette di valutare gli sviluppi della società.

L’Osservatorio del Volontariato è stato creato su iniziativa della Ssup. È sostenuto dal Percento culturale Migros e dalla Fondazione Beisheim come co-sponsor e da circa 30 altre organizzazioni associate. L’Ufficio federale di statistica sostiene l’Osservatorio e l’istituto di ricerca Lamprecht & Stamm è responsabile della sua gestione scientifica in collaborazione con l’istituto di rilevamento LINK. Questa squadra guiderà anche l’Osservatorio del Volontariato del 2025.

Diventare partner

Associazioni, fondazioni, agenzie di aiuto e istituzioni governative hanno l’opportunità di partecipare allo sviluppo dell’Osservatorio 2025 come co-sponsor o partner del progetto.

  • I partner dell’Osservatorio contribuiscono ai punti focali tematici e alle questioni concrete dell’Osservatorio previste;
  • I partner dell’Osservatorio contribuiscono all’elaborazione del questionario;
  • I partner dell’Osservatorio sono elencati per nome nella pubblicazione dell’Osservatorio sul volontariato;
  • I partner dell’Osservatorio ricevono documenti privilegiati per la pianificazione strategica nel campo del volontariato;
  • I partner dell’Osservatorio ricevono una dozzina di fogli informativi sull’Osservatorio in formato PowerPoint da integrare nelle presentazioni della loro organizzazione;
  • I partner dell’Osservatorio sono invitati gratuitamente alla conferenza annuale della SSUP sul volontariato;
  • I partner dell’Osservatorio del Volontariato in Svizzera pagano un contributo annuale indicativo di 1500 CHF durante la fase di produzione (2021-2025) e ricevono sconti individuali secondo le loro possibilità finanziarie.

Diventare un co-sponsor

  • I co-sponsor dell’Osservatorio del Volontariato in Svizzera possono partecipare al gruppo di monitoraggio e accompagnare l’intero processo;
  • I co-sponsor dell’Osservatorio lanciano le loro analisi approfondite dell’Osservatorio;
  • I co-sponsor dell’Osservatorio hanno tutti i diritti dei partner dell’Osservatorio;
  • I co-sponsor dell’Osservatorio versano un contributo annuale di almeno 20’000 CHF durante la fase di produzione (2021-2025).

La scadenza per le domande di diventare partner o co-sponsor dell’Osservatorio del volontariato svizzero 2025 è il 31 agosto 2021. Registrazione e ulteriori informazioni: lukas.niederberger@sgg-ssup.ch