30. Maggio 2022

Arrivano i «ragazzi cattivi»! L’iscrizione alla festa del 1mo agosto sul Rütli è aperta.

Sarà la prima volta che si pratica la Lotta svizzera sul praticello del Rütli. Con due anni di ritardo, quest’anno la Ssup offre la Festa federale del 1mo agosto insieme con l’Associazione federale della Lotta svizzera. Riservate ora uno degli ambiti posti per la celebrazione e iscrivetevi.

Già nel 2020, la Società svizzera di utilità pubblica (Ssup) che gestisce il Rütli voleva realizzare la Festa federale insieme con l’Associazione federale della lotta svizzera. Secondo le norme valide durante gli ultimi due anni, erano consentite unicamente feste con 300 risp. 600 ospiti. Il 1mo agosto 2022, la Confederazione può celebrare di nuovo con 2’000 ospiti. Ed ecco che la festa si farà con i lottatori. Per la prima volta nella storia, sul praticello del Rütli lotteranno nella segatura.

Incontri all’insegna del dialogo

Quest’anno, il motto della festa federale in italiano è l’espressione «Lotta svizzera». La pandemia del Covid ha comportato odiose polarizzazioni e tendenze alle scissioni, facendo intuire la necessità di introdurre la cultura del confronto costruttivo. I lottatori lo fanno a modo loro. Lottano attenendosi a precise regole. E, a lotta terminata, il vincitore libera le spalle del perdente con gesto cortese dalla segatura.

In attesa della celebrazione ufficiale, gli ospiti sono invitati ad una disputa pacifica con persone che la pensano diversamente. La Ssup e il suo nuovo Think Do Tank «Pro Futuris», sotto il titolo «Parliamone» vuole invitare i presenti a dialogare. Questo è l’inizio di varie forme di dialogo che pro Futuris svilupperà e promuoverà in Svizzera.

Celebrazione ufficiale con musica e bandiere

Il programma variegato della celebrazione ufficiale è presentato dalla poliglotta moderatrice Maria Victoria Haas. I lottatori presenteranno l’arte svizzera della lotta e il Fàhndlerclub Wàggis la propria abilità con le bandiere. Incanteranno con la loro arte, ognuno con la propria specialità. Inoltre parleranno Marco Solari del Festival del Film di Locarno e Nora Wilhelm di ‘Collaboratio helvetica’. La suonatrice del Corno delle alpi, Lisa Stoll, la specialista dello jodel Yvonne Apiyo Brändle-Amolo e la ‘Musikgesellschaft Brunnen’ incanteranno con le rispettive presentazioni musicali. Alla fine della celebrazione, gli ospiti intoneranno l’Inno nazionale svizzero, sia con il testo attuale sia con quello nuovo proposto di recente, basato sul valore del preambolo della Costituzione.

Iscriversi è possibile da subito online con il link ruetli.ch/it2022

Cartolina della Festa nazionale 2022 con Lottatori sul Rütli

 Come ogni anno, anche per questa Celebrazione federale c’è una cartolina speciale. La troverete sul posto, oppure potete ordinarla adesso, online gratuitamente.