Rinsaldare la società: come e dove?

Sin dalla sua fondazione nell’anno 1810, la Ssup si impegna nella coesione della società in Svizzera. Attualmente, l’Ssup sta valutando come impegnarsi in futuro in modo ancora più efficiente e mirato per la coesione sociale in Svizzera. Durante dieci Workshop con specialisti, si sonda e si discute le sfide future della società svizzera eterogenea, mobile e digitale. Quali sono le forze e i poteri che uniscono la società e quali la dividono o la polarizzano?[nbsp]

Sin dalla sua fondazione nell’anno 1810, la Ssup si impegna nella coesione della società in Svizzera. Attualmente, l’Ssup sta valutando come impegnarsi in futuro in modo ancora più efficiente e mirato per la coesione sociale in Svizzera. Durante dieci Workshop con specialisti, si sonda e si discute le sfide future della società svizzera eterogenea, mobile e digitale. Quali sono le forze e i poteri che uniscono la società e quali la dividono o la polarizzano? Le tematiche dei Workshop vertono sui settori coesione, rapporti fra generazioni, narrativi [&] identità, diversità [&] inclusione, partecipazione [&] democrazia, distribuzione equa, parità fra i sessi, multilinguismo, distribuzione del lavoro nel mondo digitale, come pure i rapporti città-campagna. Le precedenti discussioni fra specialisti hanno sortito già nuove conoscenze, ma comportano anche nuove domande.

  • La coesione sociale si trova all’ordine del giorno politico, ad esempio quando si tratta delle lezioni di francese alle scuole a est della Sarina.
  • In Svizzera non esiste una società maggioritaria o una cultura dominante, bensì ci sono svariate minoranze con pochi contatti fra loro.
  • Perché promuovere oggi la coesione sociale a livello nazionale in un paese dove le persone sono in rete globale, o si ritirano nel loro mondo privato? Per di più in un paese che non è coeso da una lingua, una storia, una cultura o da una religione?
  • Ci vuole un nuovo contratto di solidarietà generazionale: contro il rischio di precarietà per la gioventù, per lo sviluppo dell’AVS e della cassa pensione, adeguato al futuro, che tenga conto dei tempi dei genitori e delle comunità di cura e assistenza,
  • La digitalizzazione non deve incrementare le discrepanze fra generazioni e strati culturali.
  • Sono i valori che uniscono tutte le parti della società. Quali sono questi valori?

Finora, i dialoghi fra specialisti hanno sortito un risultato formale: in Svizzera, e probabilmente nella maggior parte dei paesi, mancano locali semi pubblici protetti, laboratori o biotopi nei quali riflettere e discutere apertamente le sfide sociali. Da una parte, questi spazi dovrebbero essere più spaziosi di una specie di bolla per persone del parere condiviso, però senza essere [nbsp]esposti come ad esempio una trasmissione tv[nbsp](TV Arena), fori in Internet o “Landsgemeinden”. Visto che la Ssup gode della grande fiducia degli uffici statali, delle organizzazioni civili e delle associazioni economiche e delle imprese, essa promuoverà in modo efficiente e mirato la coesione sociale, creando a livello nazionale degli spazi dove i vari attori societari possono riflettere, scambiare idee su sfide politiche, sociali e culturali ed elaborare e mettere alla prova soluzioni costruttivi senza essere disturbati.