Nuovo testo dell’inno nazionale: Cantare l’inno dei valori

A causa del virus corona, tanti svizzeri festeggerà la festa federale all’interno delle proprie quattro mura. Chi vuole ascoltare l’inno nazionale con il nuovo testo proposto e cantare a casa può unirsi al Coro giovanile svizzero online.

A causa del virus corona, tanti svizzeri festeggerà la festa federale all’interno delle proprie quattro mura. Chi vuole ascoltare l’inno nazionale con il nuovo testo proposto e cantare a casa può unirsi al Coro giovanile svizzero online.

Nel 2015, oltre 200 autori e musicisti hanno contribuito alla creazione di un nuovo testo dell’inno nazionale svizzero. Il testo vincitore, scritto dall’economista della salute Werner Widmer, si basava sulla melodia dell’inno di oggi e sui valori fondamentali della Svizzera formulati nel preambolo della Costituzione federale. Il testo è stato poi tradotto in francese, italiano e reto-romancio. Il testo italiano è stato scritto dal noto musicista ticinese Vanni Bianconi:

Croce bianca: unità,
campo rosso: libertà,
simboli di pace e d’equità.
Forti se aiutiamo i deboli,
servi della libertà, liberi.
Siamo aperti al mondo,
siamo aperti al sogno:
la bandiera svizzera,
segno della nostra libertà.

250 personalità svizzere per il nuovo testo
In Ticino e in altre regioni della Svizzera italiana, il nuovo testo dell’inno è sostenuto da numerose personalità: Manuele Bertoli, Fulvio Caccia, Marina Carobbio Guscetti, Franco Cavalli, Daniele Finzi Pasca, Anna Giacometti, Giovanni Merlini, Luigi Pedrazzini, Fabio Pedrina e Fulvio Pelli.

Gli anglofoni possono finalmente cantare
Poiché 500’000 Svizzeri all’estero e abitanti della Svizzera sono di madrelingua inglese e poiché il salmo svizzero “Quando bionda aurora” non è stato ancora tradotto in inglese, il nuovo testo dell’innario proposto è stato recentemente tradotto in inglese. Due dozzine di autori e musicisti di tutti i continenti hanno presentato proposte di traduzione. Il prodotto finale è una sintesi dei cinque migliori contributi.

Cantare online con i giovani
Gli svizzeri di tutto il mondo sono invitati a cantare il nuovo testo dell’innario proposto in aggiunta al tradizionale salmo svizzero. Non appena il nuovo testo dell’innario sarà sufficientemente noto alla popolazione, sarà presentato al Parlamento e all’elettorato per l’approvazione ufficiale.

Gli spartiti possono essere scaricati in tedesco, francese, italiano, reto-romancio e in inglese dal sito web del National Anthem. Sul sito web sono disponibili anche video in cui il Coro giovanile svizzero canta il nuovo testo dell’innario nelle quattro lingue nazionali ufficiali. Vi invitano a cantare insieme.

Informazioni: www.innonazionale.ch.