Contributo A - Il vincitore

Nell’anno 1841, lo zurighese Leonhard Widmer scrisse il testo dell’odierno Salmo svizzero. 174 anni più tardi, il suo omonimo Werner Widmer di Zurigo vince il concorso per la creazione di un nuovo testo adattato alla melodia dell’attuale inno nazionale svizzero di Alberik Zwyssig.

Werner Widmer, 62 anni di Zollikerberg/ZH ha studiato musica al Conservatorio di Berna, seguito da uno studio di economia all’Università di Basilea. Oggi dirige la fondazione “Diakoniewerke Neumünster” a Zollikerberg e insegna all’Università di San Gallo. Werner Widmer è presidente del consiglio d’amministrazione dell’ospedale cantonale Basilea campagna, consigliere amministrativo della SV-Group, e membro del consiglio direttivo di Curaviva Svizzera e di IMPULSIS.

Partiture nelle quattro lingue nazionali e strofa svizzera

Italiano

Croce bianca: unità,
campo rosso: libertà,
simboli di pace e d'equità.
Forti se aiutiamo i deboli,
servi della libertà, liberi.
Siamo aperti al mondo,
siamo aperti al sogno :
La bandiera svizzera,
segno della nostra libertà.

 

La nuova strofa svizzera che unisce tutte le lingue nazionali

Weisses Kreuz auf rotem Grund,
unser Zeichen für den Bund:
Freiheit, Unabhängigkeit, Frieden.
Ouvrons notre coeur à l’équité
et respectons nos diversités.
Per mintgin la libertad
e per tuts la gistadad.
La bandiera svizzera,
segno della nostra libertà
.